Autenticazione

Facebook


La Sezione Nautica di UniCredit Group Circolo Verona PDF Stampa
Martedì 25 Aprile 2006 01:00

Finalità

La Sezione Nautica opera nello spirito dei valori sociali espressi dall'art. 3 dello Statuto del Circolo e per:

  • Diffondere la passione e l'interesse per lo sport velico
  • Promuovere l'attività ricreativa e sportiva nel settore nautico
  • Dotarsi di mezzi e quanto necessario per l'attività dei soci: natanti, ormeggi, posti barca ecc...

Soci

Possono iscriversi alla Sezione Nautica tutti i soci di UniCredit Circolo Verona. I soci della Sezione possoo essere Ordinari o Aggregati; rivestono la qualifica di socio ordinario (o interno) tutti i dipendenti, pensionati del Gruppo Unicredito, della Fondazione Cassa di Risparmio Verona Vicenza Belluno e Ancona e di Equitalianomos (ex Uniriscossioni) e loro familiari; tutti gli altri hanno la qualifica di soci aggregati.
L'adesione al Circolo ed alla Sezione Nautica implica il pagamento delle quote sociali e l'accettazione dei Regolamenti della Sezione.
I soci non in regola col pagamento delle quote sociali perdono i requisiti per accedere all'attività ed ai servizi della Sezione.

Organi della Sezione

Sono organi della Sezione:

  • l'Assemblea dei soci - funzioni elettive - approva la relazione morale di fine mandato
  • il Consiglio Direttivo - funzioni deliberative ed operative "per la straordinaria amministrazione"
  • il Comitato Esecutivo -  funzioni deliberative ed operative "per l'ordinaria amministrazione"
  • i Consiglieri - funzioni esecutive nei limiti degli incarichi assegnati.
  • il Presidente - funzioni di presidio generale dell'attività sociale

Assemblea dei soci

E' composta da tutti i soci in regola con il pagamento della quota sociale, ma solo i solo i soci ordinari hanno diritto di voto come previsto dallo Statuto del Circolo.
L'assemblea è validamente costituita senza vincoli minimi di presenza dei soci e delibera validamente con la maggioranza dei presenti aventi diritto di voto, per alzata di mano o per acclamazione.
L'Assemblea e' convocata dal Consiglio Direttivo, con mail ai soci e pubblicazione sul sito della Sezione, almeno una volta a fine mandato per l'approvazione della "Relazione morale ed economica della Sezione" (di regola entro il mese di Gennaio) e ogni volta che se ne presenti la necessita'.
L'Assemblea elegge il Consiglio Direttivo della Sezione secondo le modalita' proposte dal Consiglio uscente a fine mandato. Le modalita' saranno preventivamente approvate dall'Assemblea stessa.
Per quanto non previsto circa le modalita' di svolgimento dell'Assembleadei Soci si fa riferimento alle norme in vigore presso il Circolo Unicredit di Verona.

Consiglio Direttivo

L'Assemblea elegge i membri del Consiglio Direttivo, il cui numero e' previsto entro un massimo di 16 (sedici) ed un minimo di 9 (nove).
Possono essere eletti consiglieri solamente i soci ordinari con diritto di voto. L'Assemblea li eleggera' pubblicamente con votazione per acclamazione.
Il Consiglio Direttivo potra' inoltre cooptare, su proposta del Presidente, al massimo due consiglieri, qualora siano necessari per sostituire quelli dimissionari o decaduti.
Qualora per qualsiasi motivo i componenti il Direttivo scendessero sotto il minimo previsto, si procederà alla convocazione dell'Assemblea per l'elezione di un nuovo Consiglio Direttivo.
Il Consiglio Direttivo è convocato da parte del Presidente con comunicazione mail e pubblicazione sul sito della Sezione con sufficiente preavviso oppure con procedura d’urgenza attraverso comunicazione diretta.
Le sedute del Consiglio sono validamente costituite con la presenza minima della metà dei  consiglieri più uno, Presidente compreso.
I Consiglieri rimarranno in carica per tre esercizi, sono prorogabili per un altro anno con disposizione superiore da parte del Consiglio del Circolo Unicredit-VR e sono rieleggibili, a fine mandato relazioneranno l'Assemblea dell'attività svolta.
L'Assemblea per il rinnovo del Consiglio sarà convocata preferibilmente entro il mese successivo alla scadenza del Consiglio in carica.
Il Consigliere che, senza giustificato motivo, non presenzia a tre sedute consecutive può essere considerato decaduto.
Il Consiglio si riunirà inizialmente entro 15 giorni dall'elezione ed i Consiglieri nomineranno a maggioranza assoluta il Presidente.
Competono inoltre al Consiglio direttivo la nomina dei membri del Comitato Esecutivo e della Commissione Sinistri compresa la designazione del coordinatore di quest’ultima.

Deliberazioni del Consiglio Direttivo

Sono valide le deliberazioni disposte dalla maggioranza assoluta dei componenti il Consiglio Direttivo presenti alla seduta regolarmente costituita; in  caso di parità decide il voto del Presidente.
Le riunioni del Consiglio e le delibere saranno opportunamente verbalizzate.

Comitato Esecutivo

Il Comitato Esecutivo è istituito con delibera del Consiglio Direttivo su proposta del Presidente.
E’ composto dal Presidente del Consiglio Direttivo e da un numero di membri compreso tra 4 (quattro) e 8 (otto), nominati dal Consiglio Direttivo su proposta del Presidente.
Assolve ai compiti di coordinamento delle attività, alla gestione economica e patrimoniale nel rispetto del documento previsionale dell'esercizio corrente.
Per la validità delle convocazioni, adunanze e deliberazioni si applicano le norme in vigore per il Consiglio Direttivo.
Il Comitato Esecutivo potrà incaricare soci collaboratori interni o esterni per lo svolgimento di specifiche attività, essi potranno essere invitati a partecipare alle riunioni del Consiglio Direttivo o del Comitato Esecutivo senza diritto di voto.

Commissione Controlli

La Commissione Controlli si compone di 5 (cinque) membri, nominati dal Consiglio Direttivo su proposta del Presidente.
Nel corso della seduta d'insediamento, la Commissione designa il proprio Coordinatore, il quale  disporrà le convocazioni e relazionerà al Comitato Esecutivo.
Alla commissione compete l’esame delle infrazioni commesse dai soci, sottoponendo al Comitato Esecutivo le proposte sanzionatorie, secondo le modalità previste dall’apposito regolamento.
Analogamente, la Commissione, a fronte di comportamenti virtuosi dei soci potrà proporne l'elogio con l'approvazione del Comitato Esecutivo. 
Per la propria attività, la Commissione, si attiene ai regolamenti:
“ uso delle barche sociali” - “Sanzioni – Elogi” -  “corretto uso del sito e delle mail” -
Per la validità delle convocazioni, adunanze e deliberazioni si applicano le norme in vigore per il Consiglio Direttivo.

Sistema di comunicazione sociale

La Sezione Nautica di Unicredit

- www.univela.it - sito della Sezione gestito direttamente, viene utilizzato per le comunicazioni ufficiali e per la prenotazione delle barche sociali. E’ inoltre disponibile un servizio di mail per le comunicazioni tra soci ed i responsabili della Sezione,

- www.cralunicredit-vr.it - sito ufficiale di Unicredit Circolo Verona, nel quale è riservato una spazio alla Sezione Nautica.

Le modalità di utilizzo dei siti internet e del servizio mail messi a disposizione dei soci sono normate dal “Regolamento siti internet e servizio mail”, reperibile nella sezione informativa del sito”Univela” e alle quali ogni soci è tenuto ad attenersi.

Attività

La sezione nautica organizza molti eventi di carattere nautico con le barche sociali e coinvolgendo anche altri soci con le loro imbarcazioni.
Mini crociere come l'annuale Garda-Riva-Garda di due giorni e mezzo, semplici uscite nel golfo antistante la sede di Garda. E' attiva anche fuori dal Garda, al mare o altri laghi, con derive o con barche noleggiate in loco (WK marino,Barcolana, Velalonga ecc).
L'attività più impegnativa  è sicuramente il percorso di formazione denominato "ANDARE A VELA". Ogni anno, indicativamente da marzo a Maggio, alterna una serie di lezioni teoriche ed uscite pratiche allo scopo di rendere i soci autonomi all'uso dei cabinati sociali in condizioni di sicurezza. Il corso si conclude con una verifica sull'effettiva capacità acquisita, solo i soci risultati idonei saranno abilitati all’uso delle barche sociali.
La Sezione, in qualità di socio della Polisportiva Unicredit Circolo Verona, partecipa alle regate ed altre attività agonistiche organizzate dalle associazioni sportive, anche aderenti alla Federazione Italiana Vela (F.I.V.)
Con lo scopo di far crescere sportivamente i soci più appassionati, con i cabinati sociali partecipa al campionato invernale del Garda a Bardolino, al campionato del Garda ORC minialtura di categoria ed altre classiche del Lago (Trans Benaco - Gorla).
E' intenzione stimolare i soci collaboratori proprietari di derive a formare un gruppo in grado di partecipare alle competizioni (Velalonga a Venezia ed altre del circuito Long Distance ecc).

Volontariato

L'attività svolta da qualsiasi socio, a qualsivoglia titolo prestata, è completamente gratuita.
Saranno possibilmente autorizzati dei rimborsi, le spese sostenute ed eventuali riconoscimenti.

Patrimonio - gestione

La Sezione Nautica gestisce ed amministra in nome e per conto del Circolo Unicredit - Verona  i beni e le strutture di proprietà dello stesso, ciò per le proprie attività.
Provvede alla gestione del parco BOE sociali di ormeggio, curandone i diversi aspetti, come previsto dall’apposito regolamento.
La Sezione Nautica stilerà annualmente il resoconto di chiusura ed il documento di previsione, ciò per documentare il Circolo sull'attività sociale e gestionale svolta nell'anno e quella da realizzare.
Il presente regolamento è stato redatto in conformità alle indicazioni formulate dal Consiglio Direttivo del Circolo Unicredit.
Per quanto non specificatamente previsto si farà riferimento alle norme in vigore presso il Circolo Unicredit - Verona.

Consiglio Direttivo

Il Consiglio Direttivo in carica, eletto dall’assemblea dei Soci nella seduta del 22 gennaio 2011 avrà scadenza il 31/12/2013 ed è composto come segue:

PRESIDENTE
Remigio Leardini

CONSIGLIERI
Coltri Milena
Filippini Irene
Pasetto Antonella
Ruggenini Laura
Bertaiola Flavio
Bianciardi Marco
Brunetto Raffaele
Cassini Flavio
Chimenti Paolo
Leardini Davide
Leardini Remigio
Marcassa Marco
Moreschini Raffaello
Musy Andrea
Perlini Carlo
Scarteddu Paolo

 

Per informazioni scrivere a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie e come cancellarli, leggi le nostre privacy policy.

Io accetto cookie da questo sito.